Viaggia Solidale

  • Informatevi sui paesi che si stanno per visitare, vi eviterà inutili gaffes!
  • Rispettate gli usi e costumi delle popolazioni locali e l’ambiente, contribuirà a lasciare una buona impressione di voi!
  • Riconoscete la centralità dell’incontro, il vero protagonista è lo scambio culturale con le comunità che si visitano!
  • Non fotografate nessuno senza permesso e senza aver prima cortesemente intrapreso un minimo di contatto umano, non siete ad un “safari umano”!
  • Non donate direttamente alle persone, a meno che non sia un gesto di riconoscenza, di scambio e di amicizia. Sono esseri umani come voi, non animali allo zoo!
  • Acquistate « made in Africa » in loco se proprio non volete rinunciare a lasciare qualcosa in dono (vestiti, alimenti, materiali scolastici), in questo modo aiuterete l’economia locale, invece di ostacolarla con beni di importazione!
  • Lasciate le vostre donazioni nelle mani esperte di un’associazione locale che saprà meglio di voi a chi e come distribuire, evitando che si incentivi l’accattonaggio e impedendo che si innalzi sempre di più la barriera psicologica tra visitatori e locali!
  • Partite sempre dal presupposto che il maggior contributo che darete all’Africa è il vostro passaggio nei luoghi e tra le comunità che visitate, in maniera responsabile. La vostra visita lascerà non solo un contributo economico alle comunità locali, guide, autisti, venditori, ristoratori, ma costituirà anche un momento di scambio culturale arricchente per entrambe le parti, utile per una reciproca comprensione e tolleranza!
  • Pensate sempre che l’Africa non ha bisogno della vostra carità, ma di infrastrutture che contribuiscano allo sviluppo economico. Un passaggio turistico responsabile e durabile, puo’ fare la differenza!
  • Promuovete la destinazione Africa. Il vostro contributo continua anche dopo il vostro rientro in patria, quando testimonierete sulla bellezza e la ricchezza dei luoghi che avete visitato, sull’accoglienza e la gentilezza che vi è stata riservata dalle comunità locali!