Principale-Pappone

Foto di Anthony Pappone ©

L’Etiopia è un mosaico di popoli e culture diverse, in un contesto paesaggistico tra i più sorprendenti di tutto il continente.

Considerata il tetto dell’Africa con i suoi altipiani popolati e i suoi paesaggi mozzafiato, è anche la culla del mondo, che ha restituito lo scheletro dell’ominide Lucy (datato a più di 3 milioni di anni), conservato oggi al Museo Nazionale di Addis Abeba (quello esposto è un calco in gesso).

Un paese antichissimo, le cui ricchezze storiche sono ancora conservate tra i magici monasteri copti scavati nelle rocce e nei preziosissimi manoscritti antichi. Si dice essere anche la patria della mitica Regina di Saba e dell’Arca dell’Alleanza, leggenda o realtà, che aggiunge mistero e magia ad una delle terre più affascinanti del continente.

Ma l’Etiopia è anche il paese dei popoli, di una miriade di tribù che abitano la Rift Valley e che vivono ancora secondo la tradizione, con le loro scarificazioni corporee e i famosi piattelli labiali delle donne. Un luogo fuori dal tempo, in cui i culti e le credenze religiose sono quelle ancestrali e le leggi le detta la natura.