Sulle orme del qat, la droga da masticare, seguendo i mercati e la rotta commerciale del Corno d'Africa. Harar, città fortificata senza tempo, dall'odore di spezie e caffé. I paesaggi lunari del Lago Abbé e Assal, i nomadi Afar, i vulcani di Ghoubbet, la misteriosa Tadjoura.