L'architettura di Asmara, i villaggi di fango dei Bilen, i mercati di Keren, la strada "degli italiani" da 2.300 metri al Mar Rosso, le rovine di Massawa, i nomadi Rashaida e i pescatori Afar, le incantevoli isole Dahlak. In più la partecipazione alle cerimonie della Festa del Meskel.